Decreto immigrazione, effetto boomerang

Scritto da Agenzia NEV il . Postato in decreto sicurezza e immigrazione, Diaconia valdese, migrazioni, Notizie Evangeliche, Ventimiglia

Roma (NEV/Riforma.it) 11 marzo 2019 – Più sicurezza o più clandestini? Questa la domanda che si pone su Riforma.it Claudio Geymonat che, in una conversazione con Simone Alterisio, coordinatore per la Diaconia valdese di un team mobile a Ventimiglia in collaborazione con Oxfam, affronta le criticità delle nuove norme in materia di accoglienza. Con lo […]

L’articolo Decreto immigrazione, effetto boomerang sembra essere il primo su Nev.

L’Europa dei diritti respinta a Ventimiglia

Scritto da Agenzia NEV il . Postato in Diaconia valdese, migrazioni, Notizie Evangeliche, Ventimiglia

Roma (NEV), 15 giugno 2018 – Pubblicato oggi da Oxfam Italia, partner della Diaconia valdese (CSD) in alcuni progetti a favore dei migranti, il nuovo rapporto “Se questa è Europa. La situazione dei migranti al confine italo francese di Ventimiglia”. La situazione dei migranti al confine italo francese di Ventimiglia”, che denuncia soprusi della polizia […]

L’articolo L’Europa dei diritti respinta a Ventimiglia sembra essere il primo su Nev.

A Ventimiglia il progetto della FCEI Mediterranean Hope fa scuola

Scritto da Agenzia NEV il . Postato in Mediterranean Hope, migrazioni, Notizie Evangeliche, Ventimiglia

Roma (NEV), 17 luglio 2017 – Mediterranean Hope Lampedusa fa scuola. Al progetto della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) si sono esplicitamente ispirate le tre associazioni che apriranno a Ventimiglia l’“Eufemia Info and Legal Point”. “Abbiamo deciso di copiare il modello di Mediterranean Hope Lampedusa perché si è mostrato funzionale soprattutto in termini […]

L’articolo A Ventimiglia il progetto della FCEI Mediterranean Hope fa scuola sembra essere il primo su Nev.

La frontiera assassina e il crimine di aiutare il prossimo

Scritto da Radio Beckwith il . Postato in Notizie Evangeliche, Ventimiglia

Cédric Herrou è un giovane agricoltore francese, della Val Roya. Nei suoi viaggi per il suo lavoro spesso ha incontrato famiglie o giovani migranti che tentavano di attraversare il confine tra Italia e Francia, bloccato dalle autorità francesi dal giugno del 2015. Per questo motivo è sotto processo: «il problema non viene da me, ma […]