Politici, giuristi ed esponenti religiosi al Convegno FCEI – Libertà religiosa

Scritto da Fcei il . Postato in Notizie Evangeliche

Roma (NEV), 9 maggio 2012 - Sarà il vicepresidente del Senato Vannino Chiti ad aprire i lavori del Convegno della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) sulla libertà religiosa in agenda il prossimo 15 maggio alla Sala della Mercede della Camera dei Deputati a Roma. "Una legge sulla libertà religiosa. Urgente, inutile, impossibile"?, questo il titolo dell'iniziativa promossa in collaborazione con la Commissione delle chiese evangeliche per i rapporti con lo Stato (CCERS) e con il Dipartimento per la Libertà religiosa dell’Unione delle chiese cristiane avventiste del 7° giorno (UICCA) con lo scopo di richiamare il legislatore su un tema cruciale da troppo tempo lasciato ai margini. Sul tappeto i rapporti tra libertà religiosa e laicità dello Stato, tra pluralismo religioso e privilegi particolari, tra diritti delle minoranze e tasso di democraticità del paese, tra credenti, diversamente credenti e non credenti. A fare il punto sulla legislazione attuale in materia di libertà religiosa e sull'effettiva applicazione del "principio supremo" della laicità, saranno, a turno, autorevoli giuristi, esponenti di varie comunità di fede con e senza Intesa con lo Stato, nonché politici di diverso schieramento. Dopo le relazioni di Anna Nardini, coordinatore dell'Ufficio studi e rapporti istituzionali della Presidenza del Consiglio, e del prefetto Sandra Sarti, direttore centrale degli affari dei culti del Ministero dell'Interno, la mattinata vedrà intorno ad una tavola rotonda, intitolata "Una lunga storia senza fine", i giuristi Francesco Margiotta Broglio (Università di Firenze), Silvio Ferrari (Università Statale di Milano), Marco Ventura (Università di Siena), Gianni Long (LUISS, già presidente FCEI). Il pomeriggio sarà la volta degli esponenti delle comunità di fede: sul tema "Ugualmente libere di fronte alla legge" si confronteranno Tiziano Rimoldi (UICCA), Franco Di Maria (Unione induista), Mariangela Falà (Unione Buddhista italiana), Yahia Pallavicini (COREIS), che saranno moderati da Dora Bognandi (UICCA).A concludere i lavori sarà una tavola rotonda con rappresentanti delle forze politiche moderata da Paolo Naso, politologo e coordinatore della Commissione studi della FCEI. Hanno già confermato la loro partecipazione i politici: Lucio Malan (PDL), Vincenzo Vita (PD), Sandro Oliveri (MPA), Benedetto Della Vedova (FLI), Fabio Mussi (SEL). (Per informazioni e accrediti: fcei@fcei.it).

Tags: