I protestanti la celebrano domani 31 ottobre – Festa della Riforma

Scritto da Fcei il . Postato in Notizie Evangeliche

Roma (NEV), 30 ottobre 2013 - Domani i protestanti di tutto il mondo celebrano la Festa della Riforma. Era infatti il 31 ottobre del 1517 quando il monaco agostiniano Martin Lutero affisse le sue 95 tesi contro le indulgenze sul portone della chiesa del castello di Wittenberg in Germania, atto che convenzionalmente viene considerato come l’inizio della Riforma protestante. In Italia, le diverse chiese evangeliche ricordano questo avvenimento con culti, concerti, conferenze e manifestazioni (vedi appuntamenti).A cavallo del 31 ottobre, per la prima volta si tiene la "Settimana del libro protestante". Si tratta di un'iniziativa della Claudiana, la più antica casa editrice protestante in Italia, tesa ad avvicinare le chiese evangeliche ai libri pubblicati dalla stessa casa editrice. Una ventina le comunità battiste, metodiste, valdesi e luterane che hanno aderito all'iniziativa e che in varie località della penisola proporranno momenti di incontro e dibattito intorno a libri protestanti.Com'è consuetudine, per la domenica della Riforma, che quest'anno cade il 3 novembre, Raidue trasmetterà il culto evangelico “Una scommessa di Speranza”: si tratta del culto svoltosi allo stadio Bercy di Parigi in occasione del recente raduno dei protestanti francesi "Protestants en fête" (vedi NEV 40/13), con la partecipazione di mille coristi e un centinaio di musicisti diretti da John Featherstone. La predicazione è affidata al pastore Claude Baty, presidente uscente della Federazione protestante di Francia. L'edizione italiana è a cura della rubrica televisiva Protestantesimo-Raidue e andrà in onda domenica 3 novembre alle 10. 

Tags: