Il cibo salvato dai migranti

Scritto da Riforma.it il . Postato in cibo, Diaconia valdese, Milano, Notizie Evangeliche, Torino

Siamo stati con Paolo Hutter, ideatore del progetto EcoMori, che da novembre ha impiegato alcuni migranti e richiedenti asilo ospitati nel torinese, nella raccolta differenziata e nel recupero del cibo destinato al macero del mercato all’aperto più grande d’Europa, quello di Porta Palazzo a Torino. Ora il progetto si allargherà anche a Milano, sostenuto dalla Diaconia valdese.