TG3 Calabria il 17 febbraio 2017 a Dipignano

Scritto da Eugenio Presta il . Postato in 17 febbraio, festa della libertà, festa valdesi, il 17 febbraio, libertà religiosa, TG3 Calabria

Fra tutte le date della propria storia la comunità valdese ha scelto come momento significativo di memoria il 17 febbraio. Si tratta del giorno in cui con Lettere Patenti Carlo Alberto poneva fine nel 1848 a secoli di discriminazione riconoscendo ai suoi sudditi valdesi i diritti civili e politici. L’evento fu segnalato allora con grandi manifestazioni e secondo la prassi del tempo con fuochi (i classici falò). La giornata è segnata con attività di vario genere: un servizio religioso, concerti, incontri e serate comunitarie; la sera precedente vi è l’accensione […]

Culto di Domenica 17 febbraio 2013 a cura del past. G.Tourn

Scritto da Eugenio Presta il . Postato in Attualità, Comunità, Giorgio Tourn, Guardia Piemontese, il 17 febbraio, XV Circuito, XVII Febbraio

*In foto un momento del culto del 17 febbraio a Pinerolo (Fonte Facebook) Salmo 90: 1-4 « Signore, tu sei stato per noi un rifugio d’età in età. Prima che i monti fossero nati e che tu avessi formato la terra e l’universo, anzi, da eternità in eternità, tu sei Dio. Tu fai ritornare i mortali in polvere, dicendo: «Ritornate, figli degli uomini». Perché mille anni sono ai tuoi occhi come il giorno di ieri ch’è passato, come un turno di guardia di notte ». L’immagine che Dio che emerge dal testo è […]

LE LETTERE PATENTI DEL XVII FEBBRAIO 1848

Scritto da Eugenio Presta il . Postato in il 17 febbraio, libertà religiosa

Re Alberto di Savoia poneva fine a secoli di discriminazione riconoscendo ai suoi sudditi valdesi i diritti civili e politici. Un editto di tolleranza che concedeva libertà che da oltre 160 anni è la festa dei Valdesi. Con il Regno d’Italia, proclamato il 17 marzo 1861, tali leggi furono estese dal Re d’Italia Vittorio Emanuele II a tutto il Regno e ciò significò per i protestanti la possibilità di predicare liberamente, diffondere la Bibbia ed avere un culto pubblico. 17 Febbraio è la Festa della libertà degli evangelici che ricorda la data in cui nel 1848 re […]

La festa del 17 febbraio

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti, evidenza, il 17 febbraio, libertà religiosa

E’ da sempre presente nella società umana l’abitudine di segnare il tempo con scansioni precise, date significative: l’inizio dell’anno, festività religiose e in tempi moderni ricordo di avvenimenti del passato che hanno segnato l’identità nazionale, da noi il XX settembre, il 25 aprile, il 2 giugno. Di recente si è introdotto nei nostri passi una nuova categoria di date significative: i giorni della memoria. Momenti che dovrebbero costituire punti fermi nella presa di coscienza della nostra identità collettiva perché fissano avvenimenti che hanno segnato le generazioni passate, di cui è […]

Il Giuro di Sibaud

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in il 17 febbraio, inni protestanti

Sibaud è una borgata dell’alta Val Pellice, dove i 900 valdesi tornati dall’esilio in Svizzera nel XVII secolo con una lunga marcia fra i monti, giurarono fedeltà anzitutto a Dio, poi reciproca ubbidienza e lealtà fra soldati e ufficiali. Il testo è forse un po’ enfatico, la musica senz’altro romanticamente espressiva. L’inno è assai caro a tutti i valdesi che lo cantano con ardore dopo due secoli, per esempio in occasione dei festeggiamenti del XVII febbraio davanti ai falo’. Traduzione di Ami Bost Versione originale 1. Le mani alzate al ciel!Quest’è il […]

Dietrich Bonhoeffer

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Teologi contemporanei

Dietrich Bonhoeffer (4 febbraio 1906 – 9 aprile 1945) fu un pastore luterano, un professore universitario con un dottorato in teologia, un pioniere del movimento ecumenico, uno scrittore prolifico, un poeta e una figura centrale nella lotta contro il regime nazista. 
Nato a Breslavia (Germania) nel 1906 con la sorella gemella Sabine, Dietrich fu il sesto di otto figli di Karl e Paula Bonhoeffer. Il padre era un importante professore di psichiatria e neurologia; la madre una delle poche donne laureate della sua generazione. 
Laureatosi in teologia a Berlino nel 1927, Bonhoeffer […]

I cinque «Sola» della Riforma

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti

Sola Scriptura: La Scrittura è la sola autorità La dottrina che la Bibbia sia la sola autorità suprema fu il “principio formale” della Riforma. Nel 1521 durante l’interrogatorio storico di Lutero alla Dieta di Worms, egli dichiarò che la sua coscienza fosse prigioniera della Parola di Dio dicendo: “Se non sono superati con testimonianze della Scrittura o con evidenti ragioni – perché credo che né il papa né Consigli, poiché essi hanno spesso errato e contraddetto l’un l’altro – sono superati dai testi di Scrittura che ho addotto, e la […]

Il Lutherdenkmal di Worms

Scritto da Eugenio Presta il . Postato in Argomenti

Il Lutherdenkmal o Monumento a ‘Lutero’ Worms, Germania, AD. 1521. Frate Martino Lutero, un anonimo frate di provincia, è convocato dall’imperatore alla sua dieta.  Vicino a lui il principe Federico di Sassonia (il Saggio) il principe che gli diede protezione. Alla domanda che gli chiede se è pronto a ritrattare le dottrine che diffondeva attraverso i suoi scritti, le predicazioni e le lezioni all’università, lui risponde: «A meno che non venga convinto da testimonianze delle scritture o da ragioni evidenti; poiché non confido né nel Papa, né nel solo Concilio, […]

Valdo da Lione

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti

Valdo da Lione (in latino Valdesius, o Valdès in provenzale). Siamo nel 1174. VALDO (da cui valdese) era un mercante di Lione, di poco anteriore a san Francesco (XII-XIII sec.) che decise, al termine di una profonda crisi spirituale, di vivere l’esperienza degli apostoli al seguito di Cristo. Di conseguenza vendette i suoi beni e si consacrò alla predicazione del Vangelo. Nel prendere questa decisione egli non intendeva ribellarsi alla Chiesa, pensava anzi di collaborare al suo rinnovamento seguendo l’esempio degli apostoli; fu invece scomunicato insieme ai suoi seguaci. Il movimento valdese, […]

Karl Barth

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Teologi contemporanei

Karl Barth nasce a Basilea (Svizzera) il 10 maggio 1886. Teologo e pastore calvinista, ha fatto irruzione sulla scena teologica e filosofica europea all’inizio degli anni ’20 del Novecento con quella che è poi rimasta la sua opera più letta e commentata: l’”Epistola ai Romani” (Roemerbrief). Con questo testo ha dato inizio a un movimento teologico denominato “teologia dialettica” contrapposto alla “teologia liberale” di matrice storicista e romantica. Compito della teologia è quello di riaffermare, secondo Barth, la relazione “dialettica”, paradossale, inconcepibile, di “rottura” tra Dio e il mondo (l’uomo, […]

Paul Tillich

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Teologi contemporanei

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Paul Johannes Tillich (Starzeddel, 20 agosto 1886 – Chicago, 22 ottobre 1965) è stato un teologo protestante tedesco, pioniere del più recente movimento di rinnovamento della teologia tradizionale. Espulso dall’Università di Francoforte perché aveva preso le difese degli studenti ebrei perseguitati dai nazisti, si rifugiò allora negli Stati Uniti. Paul Tillich è uno dei maggiori teologi del XX secolo. L’opera Teologia sistematica è il suo testo più importante: è composto da una fondamentale “Introduzione” metodologica e cinque sezioni intitolate “Ragione e rivelazione”, “L’essere e Dio”, “L’esistenza e il Cristo”, “La Vita e lo Spirito”, “La storia e il Regno”. Tillich aderisce al socialismo sotto l’effetto di […]

Commento all’Epistola ai Romani

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti, i testi

Scarica il documento in Pdf Prefazione all’Epistola ai Romani di Lutero    In questa epistola cogliamo il pensiero centrale del Nuovo Testamento, il Vangelo nella sua espressione più pura. Sarebbe bene che un cristiano non imparasse soltanto l’epistola a memoria, parola per parola, ma che la meditasse continuamente come pane quotidiano dell’anima. L’epistola non può mai venire letta e meditata con sufficiente attenzione. Più la si legge, più la riteniamo preziosa e più la si gusta. Perciò anch’io voglio renderle un servizio, per quanto Dio mi concede, e con questa prefazione […]

Commento al Magnificat

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti, i testi

Lettera al Duca di Sassonia di M. Lutero Scarica il documento in Pdf COMMENTO AL MAGNIFICAT M. Lutero AL DUCA DI SASSONIA All’illustrissimo e nobilissimo Principe e Signore Giovanni Federico,Duca di Sassonia, Langravio di Turingia e margravio di Meissen, mio gentile Signore e Protettore, il suo devotissimo cappellano Dr. Martin Lutero. Serenissimo, nobilissimo Principe e gentile Signore, che la mia umile preghiera e la mia disponibilità siano sempre dirette nei confronti di Vostra Grazia. Mio egregio Signore, ho umilmente ricevuto poco fa la lettera che Vostra Grazia ha avuto la […]

Le 95 tesi

Scritto da valdesidipignano.it il . Postato in Argomenti, i testi

Le Novantacinque tesi sulle indulgenze di M. Lutero (31 ottobre 1517). Il Signore e maestro nostro Gesù Cristo, dicendo: «Fate penitenza», volle che tutta la vita dei fedeli fosse una penitenza. E questa penitenza non può intendersi della penitenza sacramentale (cioè della confessione e della soddisfazione, che viene compiuta mediante il ministero dei sacerdoti). Né tuttavia ha in vista la sola penitenza interiore, ché, anzi, non v’è penitenza interiore se questa non produce esternamente le diverse mortificazioni della carne. Perdura perciò questa pena finché continua l’odio di se stesso (la vera penitenza […]