900 firme per cambiare il piano regolatore di Pinerolo

Scritto da redazione RBE il . Postato in ambiente, Notizie Evangeliche, Piano regolatore, Pinerolo, Steadycam

Niente mattone alle pendici e su monte Oliveto a Pinerolo: è quello che chiedono le associazioni riunite nel Forum Salviamo il paesaggio di Pinerolo che venerdì 8 luglio sono andate in Comune e hanno consegnato 900 firme a sostegno della loro iniziativa.

Le firme sono state raccolte per promuovere e sostenere il nuovo Piano paesaggistico regionale presentato e adottato nel maggio del 2015 dalla giunta Chiamparino, fortemente voluto dall’assessore all’Ambiente, Alberto Valmaggia, e per chiedere con forza un’azione di tutela per la collina di Pinerolo e per Monte Oliveto, aree che secondo l’attuale piano regolatore sono invece edificabili.

Il Forum, che comprende le associazioni Osservatorio 0121 – Salviamo il paesaggio, Italia Nostra, Legambiente, Libera – Presidio Rita Atria, Centro studi Silvio Pellico ed è forte anche delle firme di 900 cittadini pinerolesi e del circondario, chiede alla nuova amministrazione di stralciare la sezione e la zona Cp7 del piano regolatore, che comprende anche Monte Oliveto, in modo da rendere non edificabile un’area di oltre 32.000 metri quadri, che secondo il piano originale, approvato nel 1998, dovrebbe ospitare oltre 120 alloggi e 200 autorimesse.

Tags: