Dalla Calabria al Piemonte

Scritto da di Giorgio Tourn il . Postato in Blog, Comunità, XV Circuito, XVII Febbraio

calabresi_vallivald1In occasione del 17 febbraio (data significativa per la comunità valdese in particolare, ma anche per tutti gli evangelici, a ricordo della fine della discriminazione religiosa in Piemonte nel 1848) i valdesi di Calabria hanno organizzato un viaggio in Piemonte. Avendo base a Pinerolo hanno potuto visitare le chiese e partecipare con fratelli di Pinerolo alle diverse manifestazioni di quelle giornate. Con Eugenio Presta, presidente del Consiglio della chiesa di Dipignano, abbiamo riflettuto sul significato di questo viaggio e dato una sua valutazione.

 Vi hanno partecipato non solo membri di Dipignano ma del XV Circuito. L’esperienza di questo incontro con fratelli e sorelle delle Valli valdesi è stata particolarmente emozionante per evangelici che vivono in una situazione di diaspora”, di disseminazione cioè in condizione estremamente minoritaria.

eugenio_presta

Constatare in concreto che, pur isolati, si è parte di una comunità più ampia e numericamente significativa, costituisce un’esperienza estremamente importante perché dà una dimensione nuova della propria realtà. Il viaggio di ritorno sarà dunque accompagnato dal ricordo di queste giornate vissute insieme nella comunione della fede in Cristo.

Il fratello Presta aggiunge però a queste considerazioni l’espressione di una qualche preoccupazione per la vita religiosa e la riflessione delle chiese del suo Circuito in cui la presenza di pastori è molto inferiore a quello che richiederebbe una cura pastorale efficace e auspica che l’idea di svolgere un ministero in Calabria possa nascere nel cuore di qualche giovane in risposta a queste attese.

18 febbraio 2013

 

Tags: , , , ,

Lascia un commento

8x1000